Oops, an error
Loading. Please wait.

Swatch Chords

294 views 3 this week
no commentswrite comment
1 2 3 4 5
please rate
Autoscroll
+/-
esc
set tempo
stop
Contributor
Difficulty
novice
NEW! There's an official Ultimate Guitar app which is ideal
for learning songs when you're away from computer. Get the app
WARNING: You are trying to view
                                    content from Ultimate-Guitar.com
                                    in an unauthorized application,
                                    which is prohibited.

                                    Please use an official Ultimate
                                    Guitar Tabs application for iPhone,
                                    iPad or Android to access legitimate
                                    chords, guitar, bass, and drum tabs
                                    from Ultimate-Guitar.com database.

                                    Type "ultimate guitar tabs" in Apple
                                    App Store's or Android Market's
                                    search to find the application.
Hi guys this is my version of the song "Swatch" written By Stadio (Curreri and 
Fornilli) and Guccini, hope you like it, just before the chords of the song tabbed 
by me you'll find the poetry that Gaetano Curreri read before to play this song 
live.. hope you have fun!!

Il tempo è bastardo, 
il tempo è amico, 
il tempo è solo un'idea...
grande bugia,
Il tempo non è MAI da buttare via, 
il tempo è denaro,
ma è soprattutto nostro,
è amore, è vita, sangue, passione, 
è follia, poesia 
malinconia, ricordo, sogno. 
Il primo bacio, 
I gradini della scuola, 
Il colore degli alberi a novembre, 
Il Natale, i figli, 
le strette di mano, 
il letto da rifare, 
le fotografie, 
un amico che non chiama, 
una casa nuova e i problemi di prima. 
I discorsi di sempre, 
 E  imparare  A  crescere. 
Troppo per una canzone sola 
ma ci si deve provare...

 C              Am                   G 
Guardo ancora l'ora sul quadrante dello swatch
 Am             G                  Dm          Am 
darle un altro quarto d'ora o andare via
 C             Am               Dm           G 
gente usciva a branchi dalle scale del metrò
 F          Am             G          Dm          G 
ma in quei visi in fuga lui cercava quello suo
 F              C                 G                   F 
l'unica cosa che potesse darle un senso al freddo e al giorno 
 F          C       G 
 E   A  quell'inverno...

 C              Am                   G        Dm 
bella e accesa in viso d'improvviso lei arrivò
 Am          G             F 
come fosse apparsa per magia
 C            Am           Dm            G 
e radiosa spense ogni protesta e lo baciò
 Dm            Am            F           G                   
e abbracciati andarono parlando tutti e due
 Am           Dm            G           F 
di amici e dischi e di vacanze di Natale

 Am           F            C             G 
io mi sentì quasi male guardandoli andare
 C           F             Am            G 
ed invidiai il loro incontro, quel tutto da fare
 Am                F          G           C 
tutto quel tempo davanti, quel loro sperare
 Am               F            G            F 
e l'incoscienza orgogliosa della loro età


 C            Am           Dm            G 
e mi venne in mente come un pugno quando anch'io
 Dm                    G             F 
aspettavo appeso a un angolo una lei
 C            Am           Dm            G 
e quando arrivava mi sentivo come un Dio
 Dm           Am            G            Em7 
e abbracciati e persi si parlava tutti e due
 Am         Dm          G             F 
uno sull'altro degli esami e di Natale

 Am           F            C             G 
e di un poeta geniale e di un film sperimentale
 C           F             Am            G 
e ci sembrava che niente potesse finire
 Am                F          G           C 
come se il tempo davanti dovesse durare
 Am               F            G            C 
fino alla linea incosciente della nostra età ...
 C                 Am           G 
...che ho perduta, che mi è scivolata
 C             G      Dm       G 
che cosa fai ora ragazza abbracciata
 C               F          G             C 
a me, ai dogmi andati, a una strada bagnata
 Am            F             G       C 
diversa e la stessa della loro età ...


 Am           F            C             G 
e mi trovai a camminare nel freddo invernale
 C           F             Am            G 
e mi rinchiusi alla gola un giaccone normale
 Am                F          G           C 
e poi tirai su le spalle e ghignai sul Natale
 Am               F            G            C 
giocando col bene e il male che sai in ogni età ...
   C          F        C              G 
...che deve andare ma lascia che cammini
 C            F         Dm             G 
l'età  deve passare ma lascia che sconfini
 C               F          G             C 
poi tiro su le spalle e ghigno sul natale
 Am            F             G       C 
e gioco col bene e il male che so in ogni età

hope you like it, contact me for any problems or mistakes ;) Hi!!
comments
We did not receive enough feedback on this tab! Please rate:
print report bad tab
1 2 3 4 5
I want to post or [tab]
guest
You may want to rate the tab now too:
select rating
Please do not post tabs as comments. Select "correction" instead!