Oops, an error
Loading. Please wait.

Io Te E Carlo Marx chords

2,344 views 39 this week
1 commentread comment
1 2 3 4 5
x 6
add to favorites
×
Save as Personal and add changes to this tab that will be seen only by you. Learn more ›
×
You can save this tab as Personal to edit and correct it or add notes. All changes will be seen only by you. Learn more »
launch autoscroll
font size
0
reset
transpose
0
reset
display chords
guitar tuner
edit
Autoscroll
slow
fast
+/-
esc
set tempo
stop
Author
Difficulty
Strumming
There is no strumming pattern for this song yet. and get +5 IQ
Video canzone: https://www.youtube.com/watch?v=2h6jj2u8pJs

Gli accordi da conoscere sono:
D A E Bm F#m


[Intro]

A Bm D (x4)


[Verse 1]

  A                     Bm                D
E' troppo il tempo che passa per portare il pane a casa
        A               Bm                D
che poi arrivo dopo tre giorni ed è secco ormai
                              A
e va bene per i pomodori gratin. 
  Bm                          D
E io ci ho provato a fare il necessitario 
              A              Bm
e tu a unire l'utile col dilettevole, 
            D                                   A                                
a prendere fischi per comprare fiaschi di vino che comunque non apprezzi.
   Bm
Il pane arriva tardi, il vino non ti piace,
  D                              E
c'è un problema di sguardi o un contratto sbagliato con un vizio di forma.
 A 
Tu ti sbatti e non hai niente,
 Bm
io mi diverto e faccio tardi,
 D 
in mezzo c'è la terra,
 D
il lavoro nei campi,
          E
il sudore pagato per la frutta che mangi. 


[Refrain]

 F#m                      D
Io canto e tu mi salvi la vita, 
        A                               E       
lui raccoglie le mele e tu gli salvi la vita, 
     F#m                 D        A             E    
lei scende in strada a battere e tu le salvi la vita,
      F#m                           D 
lui muore schiacciato dalle lamiere e non puoi farci niente,
      A                                     E 
forse è per questo che continuo a cantare o a fare il deficiente.


[Instrumental]

A Bm D  (x2)


[Verse 2]

A               Bm             D
E non ci siamo accorti che il campo del confronto
       A             Bm              D
perde metri nei confronti dello stanzino del comando.
            A             Bm                D
E non sarò mai un piccolo padre per le tue voglie di conferma, 
        A            Bm
preferirei fare l'opposto 
            D
ed essere debole con te, 
    A                                 Bm
preferirei stare per ore a vederti piangere di felicità 
             F#m
perché hai capito il sistema che hai imposto, 
                E                              A
perché hai compreso che non c'è posto per lamentarsi delle avversità 
         Bm
e solo l'aria ci salverà, 
                F#m
una casa in campagna, una tazza di tè, un letto grande 
   E
e tutte le mele che vuoi. 


[Refrain]

 F#m                      D
Io canto e tu mi salvi la vita, 
        A                               E       
lui raccoglie le mele e tu gli salvi la vita, 
     F#m                 D        A             E    
lei scende in strada a battere e tu le salvi la vita,
      F#m                           D 
lui muore schiacciato dalle lamiere e non puoi farci niente,
             A                            E 
forse è per questo che continuo a cantare o a fare il deficiente.


[Outro]

F#m D A E (x2)
A Bm D (x2)

            
            
Suggest correction
Creating personal tab
Creating personal tab
You can edit any tab online and save it as your Personal.

You can edit, replace or remove any tab part or add personal notes – all changes will be seen only by you.

Personal tabs can be accessed anytime from any device, even offline.
Learn more »
comments
print report bad tab
1 comment total.
+1 reply
emagrass 10 Aug 20, 2017 06:33 AM

"di necessità virtù" not "il necessitario"

guest
You may want to rate the tab now too:
select rating
Wanna post a correction for this tab? Suggest correction