Oops, an error
Loading. Please wait.

Volume chords

by Bianco
220 views 9 this week
no commentswrite comment
1 2 3 4 5
3 more votes to show rating
add to favorites
×
Save as Personal and add changes to this tab that will be seen only by you. Learn more ›
×
You can save this tab as Personal to edit and correct it or add notes. All changes will be seen only by you. Learn more »
launch autoscroll
font size
0
reset
transpose
0
reset
simplify chords
display chords
guitar tuner
edit
Autoscroll
slow
fast
+/-
esc
set tempo
stop
Strumming
There is no strumming pattern for this song yet. and get +5 IQ
Volume - Bianco
Capo 5

[Intro]

G C9 D Am


[Verse]

    G
Sentire troppo forte il volume del tuo corpo
   C9
e non riuscire mai a dormire e non riuscire mai a pensare
D                       Am
positivo anche nei giorni più belli

     G
E ammettere a se stessi di non esser così forti
       C9
di non essere neanche capaci a godere della vita
    D                 Am
di questa vita da leccarsi le dita


[Chorus]

      C
Ma allora c'è qualcosa che proprio non funziona
       G
che arriva da lontano ci prende per la mano
    Am
ci porta verso il buio ci fa sentire ciechi
G
 e ci terrorizza soffiandoci sul collo
       D       
Come quando da bambino toccava a me contare
       Am
e la fretta di arrivare a cento, il buio che mordeva
       G
le zanzare sulla pelle ed il cuore sulla lingua,
      D
la saliva che sa di paura
                              G
Adesso non avrei più quella fretta
                    C9
perché adesso ho capito
   Em                      B
e odio chi è nascosto ma adoro ritrovarmi

G C9 D Am


[Verse]

    G
E stringere tua madre e dirle che stai bene
      C9
che non ti manca niente perché tu non hai niente
   D                  Am
come diceva quel ragazzo friuliano

        G
Poi stringere il manubrio e pedalare svelto
     C9
per essere sicuro di seminare il tempo
   D                      Am
ma ti sorpassa e ti senti un po' vecchio


[Chorus]

      C
Ma allora c'è qualcosa che davvero non funziona
       G
che arriva da lontano ci prende per la mano
    Am
ci porta verso il buio ci fa sentire ciechi
G
 e ci terrorizza soffiandoci sul collo
       D       
Come quando da bambino toccava a me contare
       Am
e la fretta di arrivare a cento, il buio che mordeva
       G
le zanzare sulla pelle ed il cuore sulla lingua,
      D
la saliva che sa di paura
                              G
Adesso non avrei più quella fretta
                    C9
perché adesso ho capito
   Em                      B
e odio chi è nascosto ma adoro ritrovarmi


[Outro]

             G
Con quella fretta
                C9
di chi adesso ha capito
  Em                      B
e odia chi è nascosto ma adora ritrovarsi

            
            
Suggest correction
Creating personal tab
Creating personal tab
You can edit any tab online and save it as your Personal.

You can edit, replace or remove any tab part or add personal notes – all changes will be seen only by you.

Personal tabs can be accessed anytime from any device, even offline.
Learn more »
Give kudos to tab author, rate the tab!
1 2 3 4 5
comments
print report bad tab
guest
You may want to rate the tab now too:
select rating
Wanna post a correction for this tab? Suggest correction