Oops, an error
Loading. Please wait.

Storia Di Una Storia Mai Nata chords

217 views 12 this week
no commentswrite comment
1 2 3 4 5
3 more votes to show rating
add to favorites
×
Save as Personal and add changes to this tab that will be seen only by you. Learn more ›
×
You can save this tab as Personal to edit and correct it or add notes. All changes will be seen only by you. Learn more »
launch autoscroll
font size
0
reset
transpose
0
reset
display chords
guitar tuner
edit
Autoscroll
slow
fast
+/-
esc
set tempo
stop
Author
Difficulty
Strumming
There is no strumming pattern for this song yet. and get +5 IQ
Artist: Matrioska
Song: Storia di una storia mai nata


[Verse 1]
D             G         A           D       
Oggi fa male, oggi è soltanto un respiro che muore
G           A        Bm                 G        A     D   G A
oggi è una spina, ma ieri era un fiore, oggi va bene così
D                G                A           D
ieri fu un caso, ieri fu solo un sorriso del caso
G           A        Bm                 G        A     D   G A
che col destino scommise perdendo, di chissà cosa tra noi


[Chorus 1]
D                       G        A     
è strano pensare come basterebbe non pensare
D                   G         A
vorresti sapere e sapere dimenticare
Bm                           G       A      
io che cambio cieli perché credo piovano sorrisi
D                           G          A      D
e mi risveglio stanco, all’alba di un’altra fine
                  G           A               D
e cercarti non farebbe che di me un altro ladro
                 G              A              Bm         
che incapace di capirlo, lo distruggerà il quadro
                     G            A        D
certo è veramente strano in una notte stellata
                  G              A        D   G A  D G A
raccontarsi la storia di una storia mai nata


[Verse 2]
D                 G        A    D
domani non vale, domani forse avrà un altro nome
G           A           Bm              G     A      D   G A
domani o un giorno nel golfo del sole, magari ti capirò
D                 G      A        D
oggi sei il sale, una ferita riempita di sale
G      A        Bm             G        A       D   G A
una salita ostruita da scale, oggi non sei più qui 


[Chorus 2]
D                       G        A     
è strano pensare come basterebbe non pensare
D                   G         A
vorresti sapere e sapere dimenticare
Bm                           G       A      
io che cambio cieli perché credo piovano sorrisi
D                           G          A      D
e mi risveglio stanco, all’alba di un’altra fine
                  G           A               D
e cercarti non farebbe che di me un altro ladro
                 G              A              Bm             
che incapace di capirlo, lo distruggerà il quadro
                     G            A        D
certo è veramente strano in una notte stellata
                  G              A        D   G A  D G A
raccontarsi la storia di una storia mai nata


[Verse 3]
D               G       A          D
ieri l’aurora, si presentò accompagnando la sera
G        A      Bm              G        A        D   G A
si sollevò rivelandosi appena, sembrava quasi un “sì”
D                 G        A            D
un attimo conta e quel che conta non sempre ti basta
G           A           Bm                  G          A         D   G A
te l’hanno detto i miei sguardi i silenzi, io non te l’ho detto mai


[Chorus 3]
D                       G        A
è strano pensare come basterebbe non pensare
D                     G         A
va bene, va bene e a che serve parlare
Bm                           G       A    
tu che incendi il cielo dipingendolo di gemme d’ambra
D                       G          A      D
ti alzi, cantando, all’alba di un’altra vita
             G           A               D
e cercarti non farebbe che portarti lontano
            G              A              Bm
forse è peggio che aspettarsi qualcosa invano
                    G            A        D
ma se mai io sarò vino e tu una notte rubata 
                  G              A        D   G A  D G A
ti racconterò la storia di una storia mai nata 


[Outro]
D               G       A          D
è già domani e oggi regalo il tuo viso ai gabbiani
G         A       Bm               G    A        D   G A
che spero tornino con le mie ali, così poi si vedrà
D                  G       A          D
se c’è un domani, lo scopriremo nei libri e nei quadri
G        A      Bm                      G        A    D   
lo chiederemo al Dio, al dio Dei mari, oggi va bene così

            
            
Suggest correction
Creating personal tab
Creating personal tab
You can edit any tab online and save it as your Personal.

You can edit, replace or remove any tab part or add personal notes – all changes will be seen only by you.

Personal tabs can be accessed anytime from any device, even offline.
Learn more »
Give kudos to tab author, rate the tab!
1 2 3 4 5
comments
print report bad tab
guest
You may want to rate the tab now too:
select rating
Wanna post a correction for this tab? Suggest correction